Vai al contenuto

Una Scelta Alternativa per i Pavimenti da Esterno

    Tra le diverse soluzioni di pavimenti per esterni ce n’è una particolarmente efficace e resistente ma al tempo stesso elegante, ideale per rivestire una terrazza o un giardino. Si tratta del legno composito (o wpc), che si caratterizza per l’aspetto naturale e per la capacità di resistere nel tempo a qualsiasi evento atmosferico. Scegliendo una pavimentazione in wpc si può risparmiare sui costi di mantenzione , poichè un rivstimento di questo tipo non richiede trattamenti frequenti, mantenendosi sostanzialmente inalterato con il passare del tempo.

    Una scelta alternativa per i pavimenti da esterno

    Il legno composito per esterni è un materiale di ultima generazione, innovativo ma anche rispettoso dell’ambiente in quanto ecosostenibile. Chi opta per questo materiale ideale per pavimenti da giardino si renderà presto conto di aver fatto la scelta giusta in termini di affidabilità, resistenza ed anche per quanto concerne l’estetica e il design. Una pavimentazione da esterno in legno composito si riconosce subito perchè esteticamente riprende la bellezza del legno naturale.

    Tra i vantaggi del legno composito vi è la garanzia per la durata di 25 anni verso l’attacco di insetti, muffe, termiti ed eventuale marciume. Inoltre questo materiale non si altera, non si deforma, non cambia colore, è riciclabile al 100%, assicura alte prestazioni anche in presenza di condizioni atmosferiche critiche. Le pavimentazioni in wpc sono abbastanza sicure perchè realizzate con materiale antiscivolo.

    Il legno composito nasce dal mix tra la resina e la polvere lignea, è simile al comune legno ma ha caratteristiche specifiche, ad esempio, è più duttile e facile da pulire. Anche per questo motivo è sicuramente la soluzione ideale per rivestire il pavimento di giardini e terrazze. L’aspetto del wpc è quello di un rivestimento pregiato, ma in realtà non lo è perchè i costi sono abbastanza accessibili.
    La posa poi è molto facile, non c’è bisogno di alcun laborioso montaggio, quindi può essere effettuato anche senza l’ausilio di personale esperto.

    La resistenza e la durevolezza del legno composito sono certificate a livelo europeo, e rappresentano una garanzia importante per i clienti. Altro vantaggio è che l’acquisto di un pavimento di questo tipo è detraibile dalle tasse. E’ possibile scegliere forme, colori e dimensioni in base alle proprie personali esigenze.

    Se volete conoscere in maniera più approfondita le peculiarità del legno composito per esterni vi consigliamo di consultare il sito deckingitalia.com. Qui potete trovare la descrizione di alcune modalità di utilizzo del lengo composito (oltre che quello principale di rivestimento per esterni), sia ne campo dell’arredamento che dell’edilizia. Ad esempio, il legno composito è ottimo per rivestire vialetti, aiuole e bordo piscina. Nel sito vi sono anche alcune foto e diversi articoli che spiegano dettagliatamente le caratteristiche e i vantaggi di questo materiale a dir poco innovativo.

    A scegliere il legno composito sono in genere quelle persone che amano l’effetto caldo ed accogliente del legno, ma non vogliono perdere tempo e soldi per la sua manutenzione. Il wpc è una valida alternativa che lascia tutti soddisfatti per la resa e la durata nel tempo. Il prezzo, leggermente più alto di quello del legno comune, è stimato in base alle materie prime di cui è composto.