Vai al contenuto

Proprietà Nutrizionali della Clorella

    La clorella è un’alga verde che nasce e cresce spontaneamente nelle zone dell’Africa centrale, a livello dell’equatore, in quegli ambienti in cui è presente l’acqua salmastra.

    Sono diversi gli scienziati e gli studiosi che, ad oggi, reputano la clorella non solo come un’alga ottima per la nostra alimentazione, ma addirittura uno dei cibi perfetti per il nostro organismo.

    Il motivo di tale affermazione è dovuto alle grandi proprietà nutrizionali che l’alga clorella è in grado di apportare al nostro organismo.

    Basta pensare che il 60% dell’alga è composto da proteine nobili vegetali che vengono assimilate in maniera completa dal corpo umano. Oltre alle proteine vegetali sono presenti poi aminoacidi essenziali, vitamine, micronutrienti e diversi minerali. Tra i minerali presenti nell’alga clorella troviamo ad esempio il fosforo, il calcio ed il ferro. Per quello che riguarda i micronutrienti possiamo invece affermare che alcuni di essi rappresentano per il nostro organismo un’importante funzione nel processo dell’alimentazione.

    Potremmo quindi definire la clorella come un’importante integratore che va a soddisfare le diverse richieste del nostro organismo, almeno per quello che riguarda il tema della corretta e sana alimentazione.

    La clorella viene infatti utilizzata per migliorare le proprie capacità lavorative in quanto diversi test hanno dimostrato che la sua assunzione va a migliorare le proprie capacità di apprendimento ed un buon recupero dall’affaticamento fisico e psichico. Si tratta quindi di una sostanza che non fa solo bene al proprio corpo ma anche alla propria mente tanto è vero che è stata anche riconosciuta a tutti gli effetti come un’ottima sostanza ricostituente anche dal ministero della salute.

    Tra le varie proprietà benefiche della clorella ricordiamo l’attività disintossicante. Viene favorita l’eliminazione di metalli quali il piombo, il mercurio ed il cadmio, nonché anche di eventuali presenze nel sangue di sostanze tossiche. Se ne consiglia spesso infatti largo utilizzo, sempre nei limiti del dosaggio e senza mai esagerare, anche ai fumatori.

    Ma non è tutto, come dicevamo inizialmente, diversi studi hanno stabilito che la clorella riesce a migliorare l’attività della digestione. E’ infatti in grado di creare una flora batterica sana ed equilibrata, andando inoltre ad influire sul pH del proprio intestino, facendo moltiplicare i batteri utili al nostro organismo.

    Quest’alga è poi ricca di clorofilla. In natura, al momento, è segnalata come il vegetale in cui è presente la maggiore quantità di clorofilla. Si tratta quindi di un prodotto che va a dare ulteriori benefici al nostro corpo, basterà pensare ad esempio alla riduzione dei radicali liberi ed alla riduzione di danni al proprio codice genetico.