Vai al contenuto

Prestiti Senza Busta Paga: Garante o Cambiali?

    Il prestito senza busta paga esiste ed è possibile richiederlo, a patto che si riesca a presentare all’istituto di credito qualche garanzia alternativa.

    Delle ottime soluzioni a riguardo sono l’utilizzo del garante ed il prestito con cambiali.

    Prestiti Senza Busta Paga Garante o Cambiali

    Nel primo caso si parla di finanziamento con garante. Una persona, a volte un amico, altre volte un parente, mette le proprie garanzie reddituali a disposizione del richiedente ed egli le presenterà assieme alle sue durante la richieste di prestito personale.

    Il garante offre le proprie garanzie reddituali affinché, nel caso in cui il debitore dovesse risultare insolvente, queste verranno utilizzate per rimborsare la banca della somma di denaro lasciata scoperta. Se il debitore smette quindi di pagare le rate del prestito sarà il garante a doversene poi occupare.

    Il prestito con cambiali funziona invece diversamente. Nel sito Preventivo Prestiti Cambializzati è possibile trovare tutte le informazioni in merito all’argomento, comprese le diverse soluzioni che è possibile attuare nel caso in cui il cliente fosse un cattivo pagatore o un protestato.

    La soluzione del prestito con cambiali necessita però che il richiedente sia possessore di uno o più immobili. Ed è proprio da questo che dipenderà l’esito della richiesta del prestito cambializzato, a meno che questo non venga richiesto tra privati cittadini piuttosto che da un istituto di credito.

    Nel caso in cui il prestito cambializzato avverrà tra privati cittadini le garanzie necessarie dipenderanno dagli accordi che i due privati soggetti raggiungono. In ogni caso, il passaggio di denaro tra un soggetto privato ad un altro dovrà essere registrato come previsto dalla legge.

    Nel caso in cui il prestito con cambiali dovesse invece essere richiesto presso una normale banca è essenziale la proprietà dell’immobile perché questo verrà utilizzato come garanzia reddituale. Cosa accade se il debitore non paga? Non pagare le cambiali significa mettere i propri beni a serio rischio. Nel caso della proprietà della casa, questa potrà essere reclamata dalla banca che, tramite l’Autorità Giudiziaria potrà chiederne il pignoramento.

    Entrambe le soluzioni di prestito senza busta paga sono a disposizione dei disoccupati, delle casalinghe ma anche di tutti quei lavoratori autonomi che risultano essere cattivi pagatori o protestati.