Olimpiadi 2020: tutte le discipline presenti



Le Olimpiadi sono da sempre considerate l’evento sportivo più importante a livello mondiale. Ogni 4 anni questa manifestazione attira su di sé gli occhi di tutto il pianeta, mettendo in mostra grandissimi atleti provenienti da ogni parte del mondo che si sfidano nelle più disparate discipline, offrendo uno spettacolo e un’atmosfera veramente unici.

Il 2020 sarà l’anno della XXXII edizione dei giochi olimpici, che per la seconda volta nella storia si svolgeranno in Giappone, a Tokyo. La capitale nipponica infatti aveva già ospitato questa manifestazione nel 1964, passando alla storia come la prima città asiatica ad ospitare la rassegna a cinque cerchi.

Le Olimpiadi di Tokyo 2020 si apriranno ufficialmente il 24 Luglio e ci accompagneranno fino al 9 Agosto, giorno di chiusura dei giochi. Mai come quest’anno è altissima l’attesa per i giochi, che quest’anno accoglieranno ben 37 discipline di cui 5 all’esordio assoluto, un record nella storia di questa manifestazione.

Tutte le discipline di Tokyo 2020

Come abbiamo appena detto sarà un’edizione dei giochi da record per quanto riguarda le discipline presenti, sia per numero che per novità. Andiamo a vedere nel dettaglio l’elenco di tutte le discipline che faranno parte dell’élite olimpica di Tokyo 2020:

  • Arrampicata
  • Atletica leggera
  • Badminton
  • Baseball
  • Beach Volley
  • Calcio
  • Canoa/Kayak
  • Canottaggio
  • Ciclismo
  • Equitazione
  • Ginnastica
  • Golf
  • Hockey su prato
  • Judo
  • Karate
  • Lotta
  • Nuoto
  • Nuoto artistico
  • Pallacanestro
  • Pallamano
  • Pallanuoto
  • Pallavolo
  • Pentathlon
  • Pugilato
  • Rugby a 7
  • Scherma
  • Skateboarding
  • Softball
  • Sollevamento pesi
  • Surf
  • Taekwondo
  • Tennis
  • Tennistavolo
  • Tiro a segno
  • Tiro con l’arco
  • Trampolino elastico
  • Triathlon
  • Tuffi
  • Vela

Olimpiadi 2020: le nuove discipline 

Tra le 37 discipline presenti saranno ben 5 le novità di Tokyo 2020: arrampicata, karate, surf, skateboard e baseball (uomini)/softball (donne). Per quanto riguarda baseball e softball si tratta di un ritorno, dopo essere stati assenti alle ultime 2 edizioni di Rio 2016 e Londra 2012, mentre per gli altri sport si tratta di debutto assoluto.



Per far parte della manifestazione la carta Olimpica prevede che uno sport maschile debba  praticato in almeno 75 paesi di 4 continenti, mentre per gli sport femminili la diffusione deve essere in almeno 40 paesi di 3 continenti. La popolarità della disciplina dunque rappresenta un elemento fondamentale.

L’ingresso più sentito è probabilmente rappresentato dal karate, uno degli sport d’eccellenza del paese ospitante, nato sull’isola di Okinawa circa 600 anni fa.

Le altre discipline esordienti rappresentano un’apertura della manifestazione alle novità sportive degli ultimi anni e soprattutto la volontà di consolidare il connubio sport-giovani. Per quanto riguarda lo skateboard e l’arrampicata, le gare si disputeranno nella stessa struttura, l’Aomi Urban Sports Venue, situata nella Tokyo Bay.

Lo sport della tavola si articolerà in 2 specialità: il park e lo street. Il park si svolgerà all’interno di parchi dotati di rampe dove gli atleti partecipanti potranno eseguire esercizi di varie difficoltà, mentre le gare di street presenteranno i classici ostacoli da strada, come per esempio i corrimano e le panchine.

Le gare dell’arrampicata, invece, si articoleranno in 3 giorni in cui gli atleti si cimenteranno in altrettante prove: spead, lead e boulder. Le medaglie saranno assegnate considerando la somma dei punteggi ottenuti nelle singole prove. 

Sarà molto interessante anche lo svolgimento delle gare di surf, che si terranno presso le spiagge dell’isola di Enoshima. La curiosità è che inizialmente i surfisti avrebbero dovuto sfidarsi all’interno di una wave pool, dunque con delle onde artificiali.

Successivamente poi la commissione ha preferito optare per delle onde vere dell’oceano Pacifico, per rimanere il più fedeli possibili alle modalità con cui il surf viene praticato tutti i giorni nel mondo.