Vai al contenuto

Mutui Inpdap

    I mutui Inpdap sono una particolare tipologia di mutui agevolati che l’Istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell’amministrazione pubblica può erogare a favore dei pensionati e dei lavoratori statali iscritti all’Istituto.

    Mutui Inpdap

    L’Inpdap, oltre ad occuparsi dei compiti inerenti alla previdenza ed all’assistenza dei dipendenti dell’amministrazione pubblica, eroga infatti a favore degli iscritti una serie di prestazioni sociali e creditizie, tra cui figurano gli stessi mutui Inpdap. I mutui Inpdap sono rivolti ai lavoratori pubblici e pensionati iscritti all’Inpdap o ad altri istituti di previdenza che abbiano aderito alla Gestione credito e attività sociali (il fondo che finanzia le prestazioni creditizie erogate dall’Inpdap). Tra i soggetti che possono richiedere il mutuo Inpdap possono esservi sia i singoli iscritti, sia le cooperative edilizie a proprietà individuale.

    I mutui Inpdap (che, è bene ricordare, non costituiscono prestazione obbligatoria per l’Istituto, visto che la loro erogazione dipende dall’effettiva disponibilità di bilancio delle sedi competenti), sono di norma concessi per permettere l’acquisto o la ristrutturazione della prima casa. I mutui ipotecari Inpdap erogati direttamente dall’istituto sono finanziati dalla Gestione unitaria autonoma delle prestazioni creditizie e sociali, fondo alimentato dai contributi dei dipendenti pubblici e dei pensionati iscritti all’Inpdap e attualmente aperto anche ai lavoratori e pensionati iscritti ad altri istituti di previdenza. L’adesione al fondo, in concomitanza con la presenza di eventuali altre condizioni (anzianità di servizio, ecc.), permette all’iscritto di usufruire delle prestazioni sociali e creditizie offerte dall’istituto, tra cui figurano gli stessi mutui Inpdap.

    Così come per i classici mutui erogati dalle banche e dagli istituti di credito classici, anche il rimborso dei mutui Inpdap vede la presenza di un certo numero di rate semestrali costanti e piani di ammortamento di 10, 15, 20, 25 e 30 anni, come previsto dal regolamento per la concessione dei mutui ipotecari agli iscritti alla gestione unitaria del credito e delle attività sociali. Anche nel caso dei mutui Inpdap è possibile scegliere tra tasso fisso e variabile.

    Per informazioni più specifiche e dettagliate sui mutui Inpdap invitiamo alla consultazione dell’apposita sezione del sito Inpdap.