Materiali Poliuretanici a Spruzzo: la Coibentazione dei Solai

Coibentazione dei Solai

Quando si pensa a isolamento e coibentazione, solitamente i materiali che sembrano più indicati sono quelli in pannelli. Chiaramente ci sono soluzioni in cui tali materiali sono la scelta ideale, anche se oggi si può ricorrere anche all’utilizzo di un materiale del tutto innovativo: il poliuretano a spruzzo. Si tratta di un polimero poliureico in forma fluida, che si spruzza direttamente sulle superfici da trattare.

 

I Vantaggi del Poliuretano

Il poliuretano a spruzzo è utilizzato in vari ambiti, sia per l’isolamento termico, che per quello acustico o dalle infiltrazioni di acqua. Per l’isolamento termico solaio calpestabile sono disponibili apposite miscele a base di poliuretano, adatte ad essere spruzzate sulla superficie. Il prodotto è fluido, come dicevamo, ma dissecca molto rapidamente. Pochi secondi dopo la posa è già perfettamente asciutta, cosa che evita il formarsi di gocce o di zone in cui la superficie coibentante sia poco uniforme nello spessore.

Il poliuretano a spruzzo si posa direttamente sulla soletta in cemento, senza bisogno di pannelli o materiali intermedi. Il risultato è resistente al freddo, alle infiltrazioni e al trascorrere del tempo. Non solo il poliuretano è disponibile anche in versioni resistenti al calpestio, cosa che lo rende un materiale d’elezione per l’isolamento dei solai adibiti a parcheggi o comunque calpestabili.

 

Quando si Coibenta un Solaio

I solai oggi sono sempre coibentati, per una motivazione ben precisa: è proprio attraverso la superficie del solaio che gli appartamenti sottostanti hanno una ampia frazione di dispersione del calore verso l’esterno. Coibentare in modo coretto il solaio consente non solo di evitare infiltrazioni di umidità, ma anche di limitare lo scambio di calore con l’esterno e, non ultimo, di diminuire le spese per il riscaldamento invernale.

Minori dispersioni infatti consentono di diminuire il calore da produrre per mantenere calda la casa, oltre a favorire un maggiore confort in tutte le stanze dell’abitazione. Questo è vero sia che il solaio sia coperto da un tetto o che sia rivolto verso l’esterno, come avviene per i tetti piani di capannoni e di soluzioni commerciali.

 

Il Costo del Poliuretano a Spruzzo

Partiamo da un concetto di base: per richiedere la posa di poliuretano a spruzzo è necessario contattare un’azienda che si occupi di questo tipo di attività. La stessa avrà a disposizione appositi macchinari atti a spruzzare il poliuretano sulle superfici.

Non solo, gli esperti dell’azienda saranno in grado anche di consigliare al cliente la formula di materiale poliuretanico più adatta da utilizzare, che va valutata caso per caso. Il costo dipende da una serie di fattori, tra cui l’entità dell’area da ricoprire, la necessitò di eventuali lavori di consolidamento o dal tipo di materiale da utilizzare. Con il poliuretano a spruzzo infatti di creano strati di spessore diverso: più materiale di utilizza e maggiore sarà il costo finale.

Di per sé il poliuretano per isolamento ha un costo paragonabile a quello di altri materiali; si deve poi considerare che in varie situazioni la posa a spruzzo garantisce maggiore rapidità nelle operazioni, cosa che permette di risparmiare in modo sostanziale.