Fideiussione per Autorizzazione Esercizio Attività



Questo tipo di fideiussione è utilizzata dai soggetti che hanno intenzione di aprire una attività di commercio o servizio.

Il contratto fideiussorio in questo caso ha la funzione di garantire l’adempimento per degli obblighi imposti per ottenere la licenza o un’autorizzazione ad esercitare tale professione da parte di un ente.

Fideiussione per Autorizzazione Esercizio Attività

Gli ambiti commerciali in cui questo tipo di fideiussione è richiesta sono per lo più quelli legati all’apertura ed alla gestione di imprese come le agenzie di viaggio per esempio, ma anche molti tipi di scuola guida, o le ricevitorie del lotto.

Nel caso specifico di una fideiussione per una agenzia per la gestione dei rifiuti, l’ente fideiussore pone la garanzia per le somme che il soggetto richiedente è tenuto a corrispondere alla Provincia ove il servizio viene prestato, in caso di mancato adempimento degli obblighi derivanti dall’autorizzazione ottenuta, oltre agli eventuali interessi dovuti.



La garanzia così prestata con la fideiussione in oggetto ha efficacia fino a quando la Provincia non avrà disposto la liberazione dell’obbligato principale grazie ad un documento allegato apposito che prescrive un ordine di svincolo.

Non mancano in ogni caso altre tipologie ed altri settori lavorativi per i quali è richiesto esplicito possesso di licenza o autorizzazione.

La fideiussione quindi servirà a garantire nei confronti dello Stato o di leggi specifiche, tutti gli oneri che si acquisiscono con l’ottenimento della suddetta licenza o autorizzazione. I fideiussori in questo contesto possono essere sia soggetti privati che persone giuridiche, unico requisito fondamentale, come al solito, è il poter coprire agevolmente tutti gli oneri richiesti al debitore.

Quanto alla società o al privato che accetterà di porre la propria firma di garante, questi si impegnano a rispettare per il soggetto debitore tutti gli obblighi economici previsti per l’autorizzazione per l’esercizio di attività nei confronti dell’ente autorizzante.

Come per ogni fideiussione, nel momento in cui il debitore riesce a portare a termine il suo impegno (sia esso di tipo economico o di ogni altro tipo), chi ha posto la firma fideiussoria potrà ritenersi libero da ogni impegno tanto che il contratto decade automaticamente una volta accertato il saldo da parte della società beneficiaria.

Le società beneficiarie di tale tipo di fideiussioni sono tutte quelle che per legge possono emettere i contratti riguardanti le fideiussioni generiche, non si farà altro che adattare la fideiussione alla specifica impellenza.

Nel caso di necessità di una fideiussione per autorizzazione è possibile attivare anche una fideiussione omnibus.