Come rendersi visibile su Google

rendersi visibile google


Hai creato un sito web e vorresti che fosse facile da trovare su google? Sei alla ricerca di consigli semplici, pratici e diretti per ottimizzare la visibilità del sito internet della tua attività? Su pubblicizzareattivita.it potrai essere costantemente aggiornato sui migliori metodi e consigli per renderti sempre più visibile su Google. Ecco alcune linee guida pratiche e veloci per renderti visibile il più in alto possibile fra le ricerche su Google.

L’importanza della “Query”

Una prima tattica fondamentale ed altrettanto semplice è quella di monitorare costantemente l’andamento della “query”. Con questo termine s’intendono semplicemente le parole maggiormente cercate su Google. Questo strumento può essere fondamentale se studiato bene; seguendo infatti le parole chiave del momento, sarà possibile inserirle nel proprio sito cercando quindi di rispondere a quelle che sono le esigenze di ricerca del momento. Infatti, il motivo per il quale spesso alcuni siti web restano indietro nelle ricerche è la scarsa capacità di carpire quali sono gli elementi, i prodotti, o le domande che in un determinato momento scuotono il web. Un primo passo essenziale quindi, è iniziare a strutturare il proprio sito una maniera tale che possa seguire costantemente l’andamento delle ricerche su Google.



La qualità dei contenuti è fondamentale

Ovviamente non basta inserire a caso le parole maggiormente cercate sul web. Il valore fondamentale nell’ottica di ottimizzare la prima visibilità su Google è, seguendo una strutta sempre lineare, offrire una risposta ad una esigenza sul web che sia qualitativamente valida. Nello specifico, non basta inserirsi come risposta ad una specifica richiesta particolarmente gettonata, Google valuta la qualità e la capacità di rispondere ad una determinata domanda. È necessario quindi creare un contenuto che sia quanto più corrispondente alle ricerche, alle esigenze che sono dietro alla ricerca, cercando quindi di capire effettivamente il fine di un determinato bisogno ricercato sul web.

Studiare la concorrenza

Noterete ovviamente che cercando qualsiasi cosa su Google, alcuni siti riescono ad avere una visibilità ottima, rispetto al vostro sito. Sicuramente saranno siti studiati ampiamente nel seguire l’andamento della Query, della qualità dei contenuti e delle esigenze reali della ricerca. Un’ottima idea per cercare di surclassare quei siti che, occupandosi della vostra stessa tematica, occupano una posizione di maggiore visibilità, è quella di studiarli attentamente. Attenzione, studiarli non vuol dire assolutamente emularli ne copiarne i contenuti, non porterebbe nessun beneficio. Il fine reale è quello di carpirne i segreti, compararli al vostro sito web per comprendere al meglio quali errori possono essere evitati, che strumenti di ricerca utilizzare e sopratutto quali sono gli standard qualitativi ai quali ambire se desiderate davvero essere la seconda, o addirittura la prima ricerca su Google.