Vai al contenuto

Come pulire il parquet in legno naturale?

    Parquet pulizia
    Il parquet in legno naturale

    Come ben sapete il legno è un tipico materiale antico che l’uomo ha sempre utilizzato, e nel campo della pavimentazione risulta essere un materiale dal fascino impeccabile. Il suo colore ha un tocco di eleganza e soprattutto dona comfort all’interno di un ambiente domestico, oltre alle sensazioni piacevoli tattili che di impatto può dare. Vediamo ora una serie di elementi o meglio dire proponiamo delle semplici regole che indicano come prendersi cura di un parquet in legno naturale.

    Come pulire il parquet in legno naturale

    Come prima cosa si potrebbe optare all’uso dell’aceto o della candeggina al fine di passare l’aspirapolvere e non la scopa, e infine lucidare le superfici con rispettivo olio, oppure con cera per avere un parquet relativamente pulito. La prima cosa da fare è quello di utilizzare un aspirapolvere o semplicemente un mocio con relativo panno spugna. Questo è utilizzato per pulire al meglio il pavimento di legno naturale e come abbiamo già detto è consigliabile utilizzare un aspirapolvere o un mocio ammorbidente questo perché si andrà ad accumulare poca acqua nelle tavole e sarà importante per la durevolezza nel tempo. Altro consiglio potrebbe essere quello di utilizzare aceto e olio per lucidare quindi è bene pulire accuratamente tutte le superfici e ogni utensile della casa e soprattutto i pavimenti in legno naturale con prodotti in grado di disinfettare e proteggere il parquet, e la soluzione migliore è quella di utilizzare l’ aceto.

    Per realizzare questo trattamento è bene disporre di mezzo bicchiere di aceto di alcool e di versarlo all’interno del secchio dell’acqua al fine di utilizzarlo cercando di strizzare completamente mocio. Questo al fine di proteggere e donare brillantezza naturale a legno. Se si tratta di un parquet di tipo legno naturale, si potrebbe anche porre un detergente con ph basso all’interno dell’acqua e successivamente passare il mocio una volta averlo completamente strizzato. Sarebbe ideale asciugare il pavimento con naturalezza e di areare in seguito le stanze al fine di passare anche un panno asciutto.
    Se il parquet legno naturale ha delle macchie si potrebbe optare per il talco che è utile per rimuovere ogni tipo di grasso, inchiostro, in modo semplice e funzionale. Sarebbe bene utilizzare della carta assorbente e quindi impregnare la parte interessata con un po’ di alcool e lasciare riposare almeno la polvere per 24 ore e infine a passare no. Sarebbe bene utilizzare della carta assorbente e sarebbe opportuno utilizzare della carta assorbente e quindi impegnare impregnare la parte interessata con un po’ di alcol e lasciare riposare almeno la polvere per 24 ore, e infine passare per bene l’aspirapolvere per asciugare la parte interessata. Una volta terminato questo trattamento è bene adoperarsi e pulire il pavimento di legno naturale passando un panno abbastanza inumidito che sia ben impregnato di gocce di detergente al fine di asciugare la parte interessata con panno pulito. Altra soluzione potrebbe essere quella di utilizzare la cera solida o differentemente l’olio per incerare.
    Si ricorda che questo trattamento è bene applicarlo una volta al mese e vi sono dei prodotti altamente consigliati: come la cera in pasta che permette di agire sulle parti opache danneggiate, e diversamente l’olio che deve essere posto su un panno di cotone al fine di lucidare il pavimento e farlo ritornare alla normalità o meglio al suo stato d’origine. Queste sono alcune accortezze per chi possiede una pavimentazione con parquet legno naturale, un tipo di pavimentazione assai delicato e che richiede manutenzione e soprattutto deve essere trattata con appositi detergenti e prodotti di alta qualità per impedire che col tempo questo si possa rovinare perdere la sua naturalezza. Queste accortezze fanno sì che il vostro pavimento sia sempre bello che pulito e lucido in tutte le sue parti senza avere anomalie. È bene sempre pulire il parquet con prodotti di alta qualità.